COME PROGETTARE ATTIVITÁ DI FORMAZIONE EFFICACI IN AZIENDA

COME PROGETTARE ATTIVITÁ DI FORMAZIONE EFFICACI IN AZIENDA

Molte aziende si stanno orientando nello sviluppo dei propri programmi di formazione interna verso quella che alcuni esperti definiscono formazione di alto livello. Sono le aziende che ritengono la formazione un asset fondamentale della strategia aziendale e non semplicemente un mero adempimento burocratico per trasferire competenze specifiche. Naturalmente il trasferimento delle competenze è e resta un aspetto essenziale della formazione, ma per rendere davvero efficace la formazione occorre considerarla parte di un processo strategico, una leva essenziale per aumentare la capacità competitiva di tutta un’organizzazione. E’ questo che intendiamo quando parliamo di formazione di alto livello. Ma perché la formazione di alto livello dovrebbe interessare alle aziende?

L’ambiente competitivo si sa è diventato e diventerà negli anni sempre più complesso. La formazione di alto livello può aiutare le aziende a gestire con più efficacia momenti delicati come l’introduzione di nuove tecnologie (soprattutto digitiali), cambiamenti organizzativi e soprattutto può aiutare le organizzazionia coltivare e far crescere un migliore clima interno a patto che sia progettata in modo realmente efficace.

Ma come si progetta con efficacia una formazione di alto livello?

Abbiamo stilato una lista che non ha la pretesa di essere esaustiva ma che dal nostro punto di vista può rappresentare una buona base di partenza per la progettazione di una efficace formazione di alto livello. Alcune di queste indicazioni potranno sembrare banali, quasi scontate, ma la cosa davvero strana è la disattenzione che spesso si incontra in contesti aziendali anche medio-grandi, verso questi aspetti allo stesso così semplici e così importanti. Vediamoli.

Ricollegare la formazione alla più generale strategia aziendale.

Oggi la formazione non è e non può essere intesa solo come mero strumento di competenze. L’azienda deve riconoscere che la formazione è un asset fondamentale della più ampia strategia aziendale. Per fare una similitudine con il motore di una macchina la formazione è come l’olio che lubrifica il motore e può accelerare o decelerare il cambiamento e la crescita.

Aprirsi all’esterno

I programmi di formazione devono includere anche esperienze verso organizzazioni e realtà esterne a quelle dove abitualmente si lavora.

Puntare alla leadership

Leadership è un termine spesso abusato nella letteratura manageriale. Oggi qualunque organizzazione ha bisogno di leader. La formazione di alto livello deve puntare costantemente alla creazione e allo sviluppo del senso di leadership nel proprio lavoro per tutti i dipendenti.

Analizzare attentamente i fabbisogni

Un’analisi attenta dei fabbisogni formativi è fondamentale per progettare una formazione di alto livello.

Critica organizzativa

La formazione di alto livello deve partire da una vera analisi delle mansioni, delle attitudini e dell’organizzazione aziendale. Senza un pensiero critico che è disposto anche a rimettere in discussione assetti consolidati qualunque formazione, seppur di alto livello, sarà destinata ad incidere in maniere parziale.

Coinvolgimento proattivo di manager e dirigenti

La formazione di alto livello deve partire da un pieno ed autentico coinvolgimento dei dirigenti ed in generale di tutti coloro che ricoprono posizioni di responsabilità e di coordinamento. Senza il loro supporto vero non potrà esserci formazione di alti livello che tenga.

 

Articolo redatto a Cura dell’Ufficio Marketing Mavi Consulting. ® Riproduzione riservata.

Inserirci la tua migliore mail e gratis per te 3 ore di bonus sulla nostra piattaforma FAD per i tuoi dipendenti

box
Vuoi ricevere altre info?

Se non hai trovato, tra i corsi del nostro catalogo, quello che fa per te, non preoccuparti  contattaci e troveremo la soluzione giusta per te!

RICHIEDI INFORMAZIONI SE VUOI CONOSCERE LA FORMAZIONE MA.VI.