QUANDO GLI STRUMENTI ICT DIVENTANO UN VALORE AGGIUNTO ALL’INSEGNAMENTO!

QUANTI E QUALI SONO I FONDI INTERPROFESSIONALI IN ITALIA

Nel potenziamento della competitività e la produttività d’impresa, la formazione ricopre un ruolo fondamentale. La formazione continua, infatti, eleva la qualità dei saperi e delle competenze dei lavoratori, delle aziende e delle organizzazioni.
Per agevolare le imprese ad investire nella formazione, sono disponibili le risorse gestite dai Fondi Interprofessionali bilaterali creati dalle parti sociali attraverso specifici accordi.

Con i Fondi Interprofessionali puoi finanziare la formazione, con le risorse messe a tua disposizione puoi creare un piano formativo a costo zero.

VANTAGGI

  1. Migliorare la competitività dell’impresa
  2. Diminuire icosti aziendali dedicati alla formazione
  3. Organizzare e partecipare a iniziative formative adeguate ai reali bisogni aziendali
  4. Valorizzare professionalmente i propri dipendenti

COME ADERIRE

Per aderire a un Fondo basta scegliere nella “Denuncia Aziendale” del flusso UNIEMENS. I datori di lavoro possono chiedere all’Inps di trasferire il contributo ad uno dei Fondi Interprofessionali già costituiti, che provvederà a finanziare le attività formative, attraverso l’utilizzo dello 0,30% che le imprese destinano obbligatoriamente.
Per l’utilizzazione dei contributi derivanti dai Fondi Interprofessionali, il solo costo che un’impresa è tenuta a sostenere è quello derivante dal costo del lavoro dei dipendenti in formazione durante il normale orario lavorativo.
L’iscrizione a uno o più Fondi è naturalmente facoltativa, ma è opportuno precisare che la mancata adesione non esonera l’impresa dal contributo dello 0,30% che dovrà comunque essere versato all’’Inps.

FONDI OPERATIVI

Attualmente sono operativi 19 Fondi (dei 22 autorizzati dal Ministero del Lavoro) di cui tre dedicati ai dirigenti:

  1. FonARCom
  2. Fon.Coop
  3. Fond.E.R.
  4. Fondimpresa
  5. Fondir
  6. Fondirigenti
  7. FondItalia
  8. FondArtigianato
  9. Fba Fondo Banche Assicurazioni
  10. Fondo Dirigenti PMI
  11. Fapi (Fondo formazione Pmi)
  12. Fonserivizi (Fondo formazione servizi pubblici industriali)
  13. Fondolavoro
  14. Fondoprofessioni
  15. Fonter (Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua del terziario)
  16. Foragri (Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua in agricoltura)
  17. FormAzienda
  18. For.Te.
  19. Fondo Conoscenza

A questi si aggiunge il fondo Forma.Temp.

MA.VI. offre, alle imprese interessate, la propria competenza in materia di Fondi Interprofessionali, sostenendo le imprese in tutte le fasi, dall’inizio (scelta del Fondo Interprofessionale più appropriato alle esigenze dell’azienda e relativa adesione) alla fine del processo (chiusura, rendicontazione e certificazione del percorso formativo realizzato).

Articolo redatto a Cura dell’Ufficio Marketing Mavi Consulting. ® Riproduzione riservata.

Inserirci la tua migliore mail e gratis per te 3 ore di bonus sulla nostra piattaforma FAD per i tuoi dipendenti!

Vuoi ricevere altre info?

Se non hai trovato, tra i corsi del nostro catalogo, quello che fa per te, non preoccuparti  contattaci e troveremo la soluzione giusta per te!

RICHIEDI INFORMAZIONI SE VUOI CONOSCERE LA FORMAZIONE MA.VI.