rischio_suicidio

OBIETTIVI DEL CORSO


L’Organizzazione Mondiale della Salute stima che nel 2020 la depressione rappresenterà la seconda causa di disabilità a livello mondiale.degli operatori sanitari.

Rispetto a questo dato epidemiologico dovrà corrispondere sempre di più, una capacità crescente degli operatori sanitari di saper riconoscere tempestivamente potenziali situazioni di rischio suicidio anche in contesti ospedalizzati. Prevenire il rischio suicidio in ambito ospedaliero deve rientrare in una normale competenza dell’operatore sanitario sia esso infermiere o medico.

Questo corso con taglio pratico fornisce agli operatori le competenze tecnico/operative di base per imparare ad identificare e riconoscere potenziali situazioni critiche ed attuare interventi di prevenzione di base in ambito ospedaliero.

 

 

COSA IMPARERAI DOPO QUESTO CORSO


⇒A leggere ed interpretare i dati epidemiologici del rischio suicidio in ambito ospedaliero
⇒Riconoscere e prevenire situazioni di potenziale pericolo
⇒A confrontarti su casi reali
⇒A conoscere i risvolti medico-legali di situazioni legate al rischio suicidio in amboto ospedaliero

 

A CHI È RIVOLTO QUESTO CORSO


⇒Direttori sanitaria
⇒Primari di unità operativa semplice e complessa
⇒Responsabili di laboratorio
⇒Responsabili del rischio clinico
⇒Consulenti dell’area prevenzione

 

TESTIMONIANZE

Potrebbero essere inserite nel percorso didattico testimonianze di esperti quali:

  • avvocati,
  • broker assicurativi,
  • psichiatri

per rendere il percorso più interessante attraverso lo studio di casi reali.

CREDITI ECM

 non meno di 8/10 crediti.

COSA DICONO I NOSTRI CORSISTI

“Un’esperienza formativa unica, un modo di condividere
e conoscere anche nuove realtà lavorative..”
Claudio, Responsabile Laboratorio

VOGLIO MAGGIORI INFORMAZIONI
Vuoi ricevere altre info?

Se non hai trovato, tra i corsi del nostro catalogo, quello che fa per te, non preoccuparti  contattaci e troveremo la soluzione giusta per te!